Ragazzina colta con le mani nel sacco deve evitare l’arresto

451 Visualizzazioni

Non aveva soldi ma voleva a tutti i costi un vestito nuovo e insieme alle sue amiche ha provato direttamente a rubarlo. Non è durata molto la sua vita da ladra dato che è stata scoperta dopo pochi minuti, colta con le mani nel sacco ha deciso di confessare ma la guardia voleva punirla a tutti i costi facendole multa e foto segnaletiche. Per convincerlo a non chiamare i genitori si è inginocchiata a lui e gli ha succhiato il cazzo e poi gli ha concesso di scoparla sul tavolo dello studio. Accordo stipulato e anche scopata piuttosto appagante e la giornata si è conclusa nel migliore dei modi.