La mia dolce sorellina ama troppo scopare, cosi una mattina me la ritrovo nel letto con il mio grosso cazzo in mano

  • Piace a: 3,185 visualizzazioni

La mia sorellina è una grandissima maiala, ma non lo dico tanto per dire, se ci fosse un premio che premia la baldraccagine, lei sarebbe vincente come Michael Phelps. E una cosa tremenda, non riesce a stare senza pensare al cazzo, o nominarlo o farne cenno. Con me anche provava sempre a mettere il discorso in mezzo, e la cosa un po mi eccitava, ma visto che lei era la mia dolce e piccola sorellina, la bloccavo sul nascere e non la facevo piu continuare a parlare.

Forse e stata colpa mia

Questa cosa forse, ha provocato forse la sua reazione, perchè non potendosi sfogare con me su quello che le piaceva fare, ed essendo che ormai l’argomento era diventato un tabù, ho fatto crescere in lei questo desiderio inconscio di volermi toccare ed avere.

Come un fulmine a ciel sereno

Una mattina, cosi d’improvviso me la ritrovo mezza nuda affianco a me nel letto, mentre mi diceva che da tempo mi desiderava e che voleva sporcarsi del mio sperma. Mi ero appena svegliato, aveva il cazzo gia duro come il marmo e una bella ragazza ti propone un segone da paura… vaffanculo che sei mia sorella, te la sei cercata!!