Doveva essere un interrogatorio ma è diventata una scopata a ruota libera

1357 Visualizzazioni

Beccata durante un piccolo furto viene portata in sala interrogatorio per essere trattata come un adulto che ha commesso un crimine. Deve capire che ha commesso un errore e deve essere convinta a non farne ancora e altri. Si trova davanti due poliziotti cattivi che non fanno altro che metterla sotto pressione e sotto torchio. Non si aspettava di certo di essere giudicata in modo così severo eppure ha dovuto sopportare una certa pressione e ad un certo punto nel mezzo delle loro chiacchiere si è trovata ad un certo punto a pecorina e si è fatta penetrare per bene da entrambi anche se pensava che non potesse piacerle.